top of page

HAMELIN VINCE IL PREMIO EOLO 2023 COME MIGLIOR SPETTACOLO DEDICATO A BAMBINI E RAGAZZI

Felicissimi di annunciare che lo spettacolo HAMELIN ha vinto il Premio Eolo 2023 come miglior spettacolo dedicato a bambini e ragazzi.

La premiazione del più importante riconoscimento per il teatro per le nuove generazioni, promosso dal 2006 dalla rivista online Eolo, si è’ svolta ieri sera a Milano durante il festival Segnali. A ritirare il premio dalle mani di Fiorenzo Grassi direttore del Teatro Elfo di Milano, il regista Tonio De Nitto l’attore Fabio Tinella il dramaturg Riccardo Spagnulo e la costumista Lapi Lou.


La motivazione:

«Lo spettacolo di Tonio De Nitto, con la drammaturgia di Riccardo Spagnulo, prende spunto dall’enigma dei bambini scomparsi nella fiaba del Pifferaio magico. Ali pifferaio, qui interpretato da Fabio Tinella, misterioso interprete di un teatro che si perde nella notte dei tempi, giocando su diversi piani temporali, s’interroga sul ruolo dell’arte oggi. La creazione di Factory, coinvolgendo adulti e bambini in modo diverso su quello che accade davanti ai loro occhi anche attraverso delle cuffie, ci restituisce, in modo complesso e foriero di molteplici significati, una storia senza tempo ma di arcano spessore»


Ringraziamo di cuore

lo straordinario team di collaboratori che ha creato lo spettacolo: Tonio De Nitto regista e drammaturgo Fabio Tinella attore Riccardo Spagnulo dramaturg Paolo Coletta autore delle musiche originali Iole Cilento scenografa Luigi di Giorno realizzatore della scena Puppet Michela Marrazzi Lapi Lou costumista Davide Arsenio light designer Graziano Giannuzzi sound designer Sara Bevilacqua voiceover Claudia Zeppi cura della produzione


Tutta la famiglia Factory che ci supporta con amorevole cura da dietro le quinte Emanuela Carluccio Giovanna Sasso Elisa Giacovelli Francesca Vetrano Francesca D'ippolito Benedetta D'Elia Antonio Bipolare Miccoli e tutti gli attori con cui condividiamo e abitiamo altri sogni.


Le nostre famiglie.


Un ringraziamento speciale ai nostri coproduttori Fondazione Sipario Toscana la città del teatro di Cascina che si è fatta casa in questi anni supportando il nostro percorso artistico, l’ex direttore Luca Marengo Santo Rocco E Garrincha e Annastella Giannelli presenti ieri sera in sala.


Segni D'infanzia Cristina Cazzola e la straordinaria esperienza all’isola del Giglio che ha contribuito a rendere Hamelin magico.



grazie a Mario Bianchi, a EOLO rivista online di Teatro Ragazzi e a tutti i giurati del premio Eolo per il loro lavoro instancabile di cura per il teatro per le nuove generazioni

Commentaires


Post in evidenza
Post Recenti
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page