© 2017 Associazione Culturale Factory Compagnia Transadriatica

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
Please reload

Post Recenti

MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER ISCRIVERSI  ALLA TRAINING SESSION SU TEATRO SOCIALE E DI COMUNITA’ PREVISTA DAL PROGETTO CROSS THE GAP A LECCE DAL 3 al...

CALL PER ISCRIVERSI ALLA TRAINING SESSION SU TEATRO SOCIALE E DI COMUNITA’ PREVISTA DAL PROGETTO CROSS THE GAP A LECCE DAL 3 al 15 GENNAIO 2020.

November 16, 2019

1/10
Please reload

Post in evidenza

Una messinscena pop tutta colori, manga e canzoni

È nato tra la Puglia e i Balcani il coloratissimo sogno di una notte di mezza estate della Compagnia Factory Transadriatica, diretta da Tonio De Nitto, in scena al Teatro Paisiello di Lecce giovedì e venerdì. Il testo di Shakespeare si lascia sorprendere dalla rilettura pop di questa messinscena, in cui De Nitto associa disinvoltamente le magie del Bardo a certe atmosfere da soap opera (con colonna sonora conseguente, che tira in ballo vecchi successi di Rita Pavone e Adriano Celentano) ed altre che rievocano l’immaginario manga degli anni Ottanta: il tutto reso possibile anche grazie alla presenza di spirito dei bravi e giovani interpreti, le cui diverse provenienze (Italia, Serbia, Croazia, Montenegro) contribuiscono a dare vita ad una sorta di plausibile esperanto che si lascia comprendere senza difficoltà. Con il coinvolgimento diretto del pubblico e in un delirio di folletti nudi e fate capricciose, il Sogno di De Nitto è un invito a sorridere delle pene amorose ma anche a non prendere troppo sul serio i meccanismi del destino, che spesso sono imprevedibili e capricciosi quanto gli stati d’animo che provocano.

Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square